eXTReMe Tracker
Tweet

Grimm, Friedrich Melchior barone di.

Scrittore e uomo politico tedesco. Stabilitosi (1748) a Parigi, entrò in contatto con J.J. Rousseau, D. Diderot e Madame d'Epinay. Criticò l'opera francese nella sua Lettre sur Omphale e prese posizione per quella italiana nella Querelle des Bouffons. Riprese le sue idee nell'opuscolo Le petit prophète de Boehmisch-broda (1753) e nella Lettre pour la musique française (1757). Chiamato da Caterina II a Pietroburgo, fece vari viaggi in Germania, Inghilterra, Russia, Italia. Dal 1716 fu ministro plenipotenziario di Sassonia-Gotha a Parigi. Allo scoppio della Rivoluzione tornò a Gotha. La sua Correspondance littéraire philosophique et critique (1753 - 92) è un importante documento della storia letteraria francese dell'epoca (Ratisbona 1723 - Gotha 1807).