Tweet


KING, MARTIN LUTHER
(Atlanta 1929 - Memphis 1968). Religioso e politico statunitense. Pastore battista, leader del movimento per i diritti civili della popolazione, promotore della lotta non violenta contro la discriminazione razziale, fondò, nel 1957, la Southern Christian Leadership Conference e organizzò la celebre "marcia su Washinghton" (1963) che lo rese famoso in tutto il mondo. Teorico della resistenza pacifica, King sosteneva che il problema razziale in America poteva essere risolto solo facendo appello alla parte più nobile della natura umana, quella pacifica (La forza di amare, 1968). Nel 1964 vinse il premio Nobel per la pace. Dal 1965, quando la sua leadership iniziò a perdere forza a causa dell'orientamento sempre più estremista che la lotta di emancipazione razziale andava assumendo, cercò di coinvolgere tutte le razze e i gruppi etnici statunitensi nel movimento di emancipazione razziale. I suoi tentativi si conclusero nel 1968, quando fu assassinato a Memphis.

M.C. Iuli
eXTReMe Tracker