Tweet


HO CHI MINH, CITTÀ
(Saigon fino al 1975). Principale centro urbano e commerciale del Vietnam. Fu capitale della colonia francese della Cocincina (1862-1954), dell'Indocina francese (1887-1902) e poi della Repubblica del Vietnam (1954-1975). Situata sulle rive del fiume Saigon, a nord del delta del Mekong, venne fondata nel XVII secolo attorno a una precedente colonia di cinesi espatriati (l'odierno sobborgo di Cholon). Nel 1698 fu presa dagli annamiti della dinastia Nguyen e nel 1773 cadde nelle mani dei Tay Son, per venir poi ripresa dall'unificatore del Vietnam Gia Long nel 1788. Nel 1859 fu occupata dai francesi e nel 1862 il sovrano Tu Duc la cedette alla Francia che ne fece il principale porto dell'Indocina francese. Dopo la Seconda guerra mondiale non ebbe un ruolo di rilievo nella guerra di Indocina e nel 1954 divenne capitale della Repubblica del Vietnam (meridionale). Durante la guerra del Vietnam ospitò il quartier generale delle forze armate americane e sudvietnamite e fu più volte sede di attentati e di azioni di disturbo da parte dei Vietcong, sino a diventare il centro della grande e sanguinosa offensiva del Tet. Cadde il 30 aprile 1975 quando le truppe nordvietnamite e i Vietcong posero termine al regime di Nguyen Van Thieu.
eXTReMe Tracker