Tweet


ENRICO II PLANTAGENETO
(Le Mans 1133 - Chinon 1189). Re d'Inghilterra (1154-1189). Figlio di Goffredo V Plantageneto e di Matilde figlia di Enrico I re d'Inghilterra, già duca di Normandia e signore di Maine, Angiò e Turenna, sposò nel 1152 Eleonora d'Aquitania, divorziata da Luigi VII di Francia. Nel 1153, invasa l'Inghilterra, costrinse Stefano di Blois a designarlo erede. Asceso al trono, si trovò sovrano di un immenso dominio. Affidò la Chiesa inglese a Tommaso Becket con il quale poi entrò in contrasto: le costituzioni di Clarendon (1164) estendevano infatti la giurisdizione dei tribunali regi al clero. Becket divenne esule, poi, tornato in Inghilterra, fu assassinato, forse su mandato del re (1170). In quegli stessi anni Enrico II aveva conquistato l'Irlanda e sottomesso il Galles. Una rivolta ordita dai suoi figli, dalla moglie e dal re di Francia si risolse in un fallimento (1173). Riuscì anzi a diventare nel 1175 sovrano feudale di Scozia. Proseguì poi la riorganizzazione del sistema giudiziario marginalizzando il ricorso al duello probatorio. Nel 1181 istituì il servizio militare per tutti gli uomini liberi, riducendo così la propria dipendenza dalle milizie feudali. Gli ultimi anni di regno furono scossi dalla lotta tra i suoi figli per la successione: la spuntò Riccardo, fattosi designare erede nel 1188.
eXTReMe Tracker