Tweet


EINAUDI, LUIGI
(Carrù 1874 - Roma 1961). Economista e politico italiano. Sostenne sempre le teorie liberali e si batté contro ogni tipo di interventismo statale nell'economia. Fermo oppositore del fascismo, nel 1945 fu nominato governatore della Banca d'Italia e nel 1947, divenuto ministro del Bilancio, introdusse una dura politica deflazionista (linea Einaudi) con cui riuscì a stabilizzare il valore della lira, prerequisito per il successivo "miracolo economico". Nel 1948 fu eletto primo presidente della repubblica.
eXTReMe Tracker