Tweet


EICHMANN, ADOLF
(Solingen 1906 - Tel Aviv 1962). Alto funzionario della polizia tedesca. In Austria aderì al nazismo e alle Ss (1932-1933). Tra il 1938 e il 1941 curò la spoliazione degli ebrei emigrati. Dal 1942 ebbe un ruolo chiave nell'organizzazione dello sterminio degli ebrei in Europa. Fuggito in Argentina nel 1945, fu catturato da agenti israeliani nel 1960 e condotto in Israele, dove subì un processo di risonanza internazionale. Condannato a morte, fu impiccato.
eXTReMe Tracker