Tweet


DISFATTISMO
Reato consistente nel promuovere in tempo di guerra atti, soprattutto nel campo dell'informazione, volti a deprimere la capacità di resistenza e la volontà di vittoria della nazione o, più concretamente, a danneggiare il dispositivo militare o l'economia. Il concetto assunse valore politico e ideologico soprattutto con la Prima guerra mondiale, quando fu utilizzato dai partiti e dai governi conservatori europei per stigmatizzare l'orientamento pacifista assunto dal movimento socialista.
eXTReMe Tracker