Tweet


DICHIARAZIONE D'INDIPENDENZA
(4 luglio 1776). Documento che proclamò l'indipendenza delle tredici colonie britanniche dell'America settentrionale. Fu adottato dal secondo Congresso continentale riunitosi a Filadelfia; la sua ricorrenza è celebrata come festa nazionale (Independance Day). Il testo della Dichiarazione venne redatto da un comitato di cinque rappresentanti (Thomas Jefferson della Virginia, suo principale autore, John Adams del Massachusetts, Benjamin Franklin della Pennsylvania, Roger Sherman del Connecticut e Robert R. Livingston del New York), su proposta di un delegato della Virginia (Richard Herny Lee). Il documento, presentato il 28 giugno e approvato il 2 luglio dalle delegazioni di dodici stati (quella del New York si astenne), fu firmato da John Hancock del Massachusetts e Charles Thomson della Pennsylvania, rispettivamente presidente e segretario del Congresso. È diviso in cinque sezioni: il preambolo; il richiamo ai diritti naturali inalienabili (la vita, la libertà, la ricerca della felicità) e al diritto di ogni nazione alla scelta di un governo che rispetti e faccia rispettare tali diritti; una lunga serie di accuse contro l'operato di Giorgio III di Inghilterra; una descrizione dei falliti tentativi compiuti dalle colonie per ottenere riparazione dei torti subiti; la proclamazione formale dell'indipendenza. La terza parte occupa lo spazio maggiore, per via del deliberato proposito dei delegati di gettare discredito sul sovrano per giustificare la rottura contro il principio, allora sacro, di fedeltà del cittadino all'istituto monarchico. Tuttavia, furono i principi enunciati nella seconda parte a rendere il documento immediatamente popolare tra i riformisti in tutta Europa e ad avere una forte influenza sui rivoluzionari francesi; tali principi trovavano infatti per la prima volta espressione in un documento politico ufficiale, di valore pratico e non solamente teorico.

E. Maranzana

J. Boyd, The Declaration of Independence, Princeton University Press, Princeton 1945; A. Aquarone, G. Negri, C. Scelba, La formazione degli Stati Uniti d'America, Nistri-Lischi, Pisa 1961; G. Negri, Il sistema politico degli Stati Uniti: le istituzioni costituzionali, Nistri-Lischi, Pisa 1969; G. Wills, Inventing America. Jefferson's Declaration of Independence, The Athlone Press, Londra 1978.
eXTReMe Tracker