Tweet


DESMOULINS, CAMILLE
(Guise Aisne 1760 - Parigi 1794). Politico francese. Compagno di Robespierre al collegio Louis-le-Grand, fu caustico pubblicista delle idee rivoluzionarie. Sostenitore prima di Mirabeau, si legò poi a Danton, venendo nominato nel 1792 deputato di Parigi alla Convenzione. Dalle colonne del "Vieux Cordelier", fondato nel dicembre del 1793, attaccò duramente i girondini e gli hebertisti. Coinvolto nell'epurazione dei dantonisti per le sue posizioni giudicate da Robespierre troppo moderate, venne ghigliottinato.
eXTReMe Tracker