INFORMATICA - LE APPLICAZIONI

L'INFORMATICA NELLA DIDATTICA

L'uso dell'informatica nella didattica si è radicato grazie alla continua e progressiva diffusione dei personal computer. La produzione di software specializzato è diventato così un sostegno irrinunciabile per tutti coloro che operano negli ambiti legati all'apprendimento.
I programmi didattici permettono di seguire spiegazioni e di svolgere esercitazioni guidate, procedendo alla velocità desiderata, con la possibilità di ripetere singole parti in modo da personalizzare l'apprendimento.
Per la realizzazione di programmi didattici vengono spesso utilizzati sistemi autore, cioè programmi che consentono di memorizzare le lezioni attraverso poche semplici istruzioni utilizzabili anche da persone non esperte nel settore informatico.

L'INFORMATICA NELLA MEDICINA

L'informatica viene utilizzata ampiamente anche in campo medico, sia per la gestione amministrativa degli ospedali o la registrazione dei dati dei pazienti, che per compiti molto più specifici e complessi, come il controllo dei pazienti in sala di rianimazione o l'effettuazione di analisi quali la TAC (tomografia assiale computerizzata).

LA GRAFICA

Le applicazioni nel campo della grafica sono moltissime; se una volta erano ristrette a settori specifici a causa degli alti costi delle apparecchiature necessarie per produrre o utilizzare software grafico, ormai la disponibilità a poco prezzo di schermi grafici a colori anche su personal computer ha portato allo sviluppo di applicazioni grafiche in tutte le direzioni.
I computer sono dotati di interfacce grafiche; ci sono pacchetti che permettono di realizzare disegni con pochi semplici gesti; si possono elaborare immagini raccolte con uno scanner ecc.
Si passa dalle applicazioni CAD (Computer Aided Design) per la progettazione alla computer art, per la realizzazione di immagini artistiche, dalla produzione di cartoni animati al riconoscimento di forme da parte del computer ecc.

LE COLLEZIONI DI IMMAGINI

Data ormai la grande facilità con cui possono essere elaborate le immagini e la richiesta sia a livello professionale che amatoriale, si stanno diffondendo collezioni di immagini registrate su CD-ROM (vengono usati CD-ROM perché le immagini richiedono una grande quantità di memoria).
Le immagini vengono registrate su disco in formati bit mapped cioè come una mappa di bit corrispondente all'immagine da visualizzare; i formati di registrazione sono molto vari; tra i più comuni i formati GIF, JPEG o PICT.
Le immagini possono poi essere elaborate con programmi che supportino i formati usati per la registrazione.

L'OFFICE AUTOMATION

L'office automation o automazione d'ufficio si può definire come l'insieme di strumenti hardware e di programmi software che permettono di automatizzare parte del lavoro di ufficio, riducendo il tempo necessario per scrivere lettere, per produrre grafici o per elaborare dati.
In genere l'automazione d'ufficio utilizza come hardware personal computer (magari collegati in rete) e come software pacchetti applicativi di vario tipo quali word processor o pacchetti di gestione di data base.

GLI UFFICI PUBBLICI

Nella pubblica amministrazione l'informatica ha avuto uno sviluppo più lento ma ormai viene utilizzata capillarmente.
Gli uffici comunali rilasciano certificati molto rapidamente grazie all'uso del computer, le aziende del gas, acqua, luce, telefono preparano automaticamente le bollette, le aziende di trasporto effettuano prenotazioni computerizzate ecc.

L'INFORMATICA IN BANCA

Qualsiasi operazione bancaria (prelievi, versamenti, saldi) viene oggi effettuata tramite computer.

Inoltre, poiché tutti i dati sono computerizzati, possono essere registrate e tenute aggiornate anche operazioni effettuate agli sportelli automatici come quelli del Bancomat (il cliente può eseguire da solo operazioni di prelievo, a qualsiasi ora del giorno e della notte).

LA GESTIONE AZIENDALE

L'applicazione dell'informatica in azienda inizia di solito con l'utilizzo del computer per automatizzare alcune procedure; in seguito l'uso dei sistemi informatici può svilupparsi fino a investire tutte le fasi del lavoro.
Un sistema in grado di produrre informazioni per i dirigenti, in base alle quali prendere decisioni sulla conduzione dell'azienda, viene detto MIS (Management Information System, cioè sistema di gestione dell'informazione).
L'insieme delle apparecchiature, dei programmi e del personale addetto all'elaborazione automatica costituisce il Centro Elaborazione Dati (CED). In generale il CED ha il compito sia di svolgere tutte le elaborazioni automatiche che di sviluppare nuove procedure informatiche utili all'azienda.
Spesso però lo sviluppo di nuove procedure non viene effettuato all'interno dell'azienda ma ci si rivolge a software house specializzate o si opta per la scelta di pacchetti a carattere generale.
Una soluzione alternativa per una piccola azienda è costituita dall'utilizzo di un servizio di elaborazione dati fornito da una società di servizi informatici.

SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO

Il sistema informativo di un'azienda è costituito, oltre che dal patrimonio delle informazioni aziendali, anche dall'insieme delle procedure e dei metodi (manuali) seguiti per le elaborazioni nonché dall'insieme delle persone che svolgono le varie attività di elaborazione.
Si parla di sistema informatico di un'azienda quando nel sistema informativo viene introdotto l'uso del computer.

L'EDP

L'insieme delle applicazioni dell'informatica alla gestione aziendale viene chiamato EDP (Electronic Data Processing o elaborazione elettronica dei dati).
Le applicazioni più note sono senz'altro quelle che riguardano il settore amministrativo (contabilità generale, personale e stipendi, gestione magazzino e approvigionamenti, ordini, vendite e fatturazione ecc.).
Tutti i dati che riguardano la vita dell'azienda vengono raccolti in file organizzati in modo da limitare la duplicazione di dati (un'ottima soluzione può essere quella di utilizzare un sistema di gestione di data base).
I file si suddividono in file storici, se contengono informazioni destinate ad essere valide per molto tempo (per esempio i dati anagrafici dei clienti) e in file transienti se contengono informazioni che interessano le operazioni di gestione di un certo periodo (per esempio gli acquisti effettuati dai clienti nel corso di un trimestre o di un anno).

PROCEDURE INTEGRATE

Una procedura si dice integrata quando i programmi che svolgono funzioni diverse (contabilità, fatturazione, contabilità magazzino ecc.) utilizzano le stesse informazioni, cioè comunicano tra di loro i dati evitando duplicazioni.
L'integrazione permette aggiornamenti automatici di informazioni collegate tra una procedura e l'altra.

LA PROCEDURA DI GESTIONE DELLA CONTABILITA'

Una delle procedure più note è senz'altro quella di gestione della contabilità generale e dell'IVA.
Le imprese commerciali devono redigere vari documenti che attestano le operazioni svolte durante la loro attività: il libro giornale, la dichiarazione annuale IVA e il bilancio.
Il libro giornale contiene la registrazione di tutte le operazioni effettuate, in ordine cronologico.
La dichiarazione IVA contiene gli imponibili, distinti per aliquota, di tutte le operazioni di acquisto e vendita, con l'ammontare dell'IVA e il calcolo del versamento da effettuare.
Il bilancio contiene per ogni conto (o raggruppamento di conti) il saldo iniziale, i progressivi dare e avere e il saldo corrente.
Le stampe vengono prodotte su moduli continui con formati predefiniti (i programmi devono quindi provvedere a predisporre l'impaginazione dei dati). I diversi tipi di stampe si ottengono con un'unica imputazione dei dati: l'inserimento dei movimenti, che corrisponde nella contabilità manuale alla stesura della prima nota.
Compiuta questa operazione tutti gli aggiornamenti e le stampe vengono effettuati in modo automatico.

LA PROCEDURA DI GESTIONE MAGAZZINO

La gestione di magazzino comprende tutte le procedure da attuare per raggiungere una efficiente politica di gestione delle scorte e per soddisfare la preparazione di quei documenti richiesti per legge, quali il giornale di magazzino e l'inventario.
Il giornale di magazzino contiene l'elenco di tutti i movimenti di entrata e uscita della merce in ordine cronologico.
L'inventario riporta per ogni articolo le quantità rimaste e il loro valore.
I dati più importanti per la gestione del magazzino sono quelli riguardanti gli articoli trattati, ad esempio il prezzo di un articolo e la quantità presente in magazzino; altri dati importanti sono la scorta minima, cioè la quantità minima al di sotto della quale bisogna fare rifornimento e il lotto di riordino ovvero la quantità che conviene acquistare al momento del rifornimento.

LA PROCEDURA DI FATTURAZIONE

La procedura di fatturazione permette la gestione delle operazioni di vendita e dei relativi docenti: bolle di accompagnamento, fatture immediate (che sostituiscono la bolla al momento dell'acquisto) e differite.
La stampa della bolla e della fattura deve rispettare un modulo prestabilito che può essere personalizzato.

LA PROCEDURA DI GESTIONE DEL PERSONALE E DEGLI STIPENDI

Una procedura di gestione del personale può essere relativa ad un solo tipo di contratto di lavoro, per un singolo settore o può essere generale, permettendo di gestire una casistica più ampia.
La procedura consente di ottenere le buste paga per ogni dipendente, la stampa degli assegni per il pagamento degli stipendi, la situazione delle ferie ecc.

LA GESTIONE DELLA PRODUZIONE NELLE AZIENDE INDUSTRIALI

Un'azienda industriale (a differenza di una commerciale) è un'azienda in cui non si provvede soltanto alla commercializzazione della merce, ma anche alla sua produzione o lavorazione.
La funzione principale di una procedura di gestione della produzione è la preparazione delle distinte base ovvero gli elenchi delle informazioni riguardanti le componenti di un prodotto (elementi e materiali) e le fasi di lavorazione necessarie per ottenere il prodotto finito.
La gestione della produzione comprende inoltre la sua pianificazione cioè la decisione di quanta merce produrre in un certo periodo, con la definizione di quali componenti sono necessari, e in quale quantità, per svolgere il lavoro previsto.
Ci si può poi servire di procedure per la determinazione dei cicli ottimi di lavorazione (come utilizzare le macchine o il personale in modo da non lasciare tempi morti), per il calcolo dell'utilizzo ottimale di materiali di dimensione predefinita (come tagliare per esempio un pezzo di marmo o una lamiera nella forma e dimensioni desiderate in modo da sprecare meno materiale possibile) ecc.
Chiudi

Outlet Offerte Sconti Promozioni Risparmiare sugli Acquisti di prodotti e Servizi in Internet

Gigacenter Store-Vente privee-Show room prive-La ruota della fortuna-Outlet Pił Style-Offerte Outlet Store-Sconti Outlet Offerte-Spartoo Shoes-Private Outlet-Saldi Privati-Sold Outlet-Offerte del GiornoBuoni sconto-Saldi Sconti-Offerte Viaggio-Acquisti + Guadagni

 

eXTReMe Tracker

Shiny Stat

free counters