eXTReMe Tracker
Tweet

Jotuni, Maria.

Narratrice e commediografa finlandese. Nel 1907 pubblicò la sua prima raccolta di novelle intitolata Amore alla quale nel 1909 fece seguito il romanzo La vita d'ogni giorno; già in queste due prime pubblicazioni appare nitidamente quello che doveva contrassegnare anche le sue opere successive, il tema ispirato ai problemi dell'amore e della vita sessuale ma sempre espressi in chiave umoristica o satirica con una sconcertante sincerità, cosa questa piuttosto rara in una scrittrice del principio del secolo. All'erotismo più acceso sono pure ispirati i racconti riuniti nel volume Kun on tunteet (Quando si è sensibili, 1913) e in La fanciulla del roseto, 1927 altra raccolta di novelle. Anche come scrittrice di teatro la J. si è mantenuta fedele al filone preferito, come si può notare in La costola dell'uomo, commedia rappresentata per la prima volta nel 1914 o in Il vitello d'oro del 1918. In questo periodo la J. scrisse anche due drammi che non ebbero però fortuna, mentre un buon successo incontrò la commedia La moglie di un marito mansueto del 1924 (Kuopio 1880 - Helsinki 1943).